Category

Reviews

Recensione di The Movie Concert su I Think Magazine

Suonano le prime note di Mission Impossible Theme, ed è un successo. L’idea di questo cd nasce quando un ragazzino sudcoreano chiede a Paolo Sereno di eseguirne l’arrangiamento su Youtube. Succede un putiferio in rete: uno, due, cinque, dieci milioni di click per vedere la Mission Impossible suonata da un bambino prodigio alle prese con un brano inusuale per la chitarra!

Tutto il disco è un concatenarsi di cover riarrangiate e pezzi inediti. Il riarrangiamento tende quasi a far dimenticare l’originale, restituendolo in una forma diversa e migliorata, che fidelizza l’orecchio anche di un ascoltatore poco attento. Come per Cheek To Cheek, brano di Irving Berlin del 1935, tema swing che fece da colonna sonora per il musical Cappello a Cilindro con i grandi Fred Astaire e Ginger Rogers, suonata con maestria e accompagnata da un’improvvisazione memorabile del violinista Leo Gadaleta; ma anche Peter Gunn Theme, notissima colonna sonora di The Blues Brothers, film di John Landis del 1980, e Last Train Home, memorabile pezzo di Pat Metheny, evocativo di un viaggio notturno in treno, con i sedicesimi ribattuti sul basso e la maestria del fingercussion style.

29
settembre 2011

Intervista su I Think Magazine

Pugliese di nascita, con la musica che gli scorre nelle vene dalla nascita e una tecnica degna dei migliori chitarristi in circolazione: stiamo parlando di Paolo Sereno, fingerstyle guitarist di professione, come lui stesso si definisce. Un vero talento da scoprire, che I Think ha intervistato per voi.

29
settembre 2011
||
0 Comment

Supereva

Da qualche tempo è in circolazione il CD di Paolo Sereno “Con la chitarra”. Si tratta di una delle più interessanti pubblicazioni discografiche nel panorama italiano della chitarra fingerstyle

 

Il CD “Con la chitarra”, come avevo anticipato non è solo un CD audio contenente musica, ma è anche un Cd Rom contenete la biografia e il curriculum artistico di Paolo, alcune interessanti notizie sulla realizzazione del CD con riferimenti alla tecnica esecutiva, a Marcel Dadi ed ai musicisti che hanno accompagnato Paolo in questa fatica e udite udite, la tablatura con notazione di quasi tutti i brani originali presenti nella registrazione. Quasi tutti perché manca il brano “Dove riposa il polpo”, al suo posto è stato inserito il brano “180” che sarà allegato al metodo di chitarra fingerstyle di prossima pubblicazione, interamente curato e redatto da Paolo con esercizi, studi e trascrizioni. Siamo in trepidante attesa!! I brani sono in tutto quattordici, di cui sette scritti da Paolo, mentre gli altri sono di diversi autori. Di questi alcuni sono stati composti in originale per chitarra o sono stati trascritti.

01
settembre 2011
||
0 Comment

Bridge Guitar Reviews

Con La Chitarra" is Paolo's first album. This album is a multimedia album with 14 tracks, which are very excellent recorded and also some of Paolo's best compositions put on the album in Powertab files. This is great for acoustic guitar students who like to get a higher level on their guitar playing techniques. ”July" is the first track of this album, which shows a lot of Paolo's playing techniques and capabilities to compose extraordinary great acoustic guitar music. “Zigadezua, “One For Marcel" and "U-Friends" Paolo is calling this the “Superpicking Suite”, a very creative and technical track with a very nice melody and structure. ”Dove Riposa iL Polpo a well composed track, which shows nice melancholic moods in a setting with a quartet.

01
settembre 2011
||
0 Comment

ADGPA Italia

Dal Sito dell’ADGPA Italiana, sulla partecipazione al Dadi Guitar Festival 2004 Paolo Sereno era atteso alla prova con curiosità, avendo vinto, nel 2003, la prima... Read More
01
settembre 2011
||
0 Comment

Passa-Parola – Mensile

Intanto, dopo questo lungo preambolo, ritorniamo a parlare di note non note e poco reperibili, sperando che di nascosto passino tutte attraverso quella porta.
Quando mi ritrovo a recensire lavori di amici-colleghi o conoscenti-colleghi, prima di scrivere, mi appare sempre molto difficile riuscire a parlarne in modo obbiettivo, ma accade ogni volta che la qualità del lavoro sia così evidente da superare ogni possibile favoritismo.
Ho conosciuto Paolo Sereno ad un concerto del chitarrista Tim Sparks, a cui Paolo ha fatto da spalla, e mi ha subito colpito la sua grande tecnica sullo strumento. Solo dopo però, all'ascolto del suo cd "Con la chitarra", ho apprezzato anche la sua verve compositiva, la capacità di essere dolce ed esplosivo con intrecci melodici sempre molto intensi. La pulizia del suono che ha sulla corde rende al meglio questa sua caratteristica, che trova compimento nei brani da lui scritti e dedicati al suo mentore, il chitarrista Marcel Dadì, e negli eleganti arrangiamenti della famosissima "Blue moon", di "Kudda duxx" del chitarrista Rick Ruskin e del celebre tema del film "Nuovo cinema paradiso" di Ennio Morricone.

01
settembre 2011
||
0 Comment

Chitarre

Paolo Sereno inizia il suo intervento con un omaggio a Marcel Dadi espresso nella "Superpicking Suite", tratta dal suo primo cd fresco di stampa Con la Chitarra e comprende Zigadezua, One for Marcel e U-Friends. Le tre composizioni originali, come indica il titolo della suite adottano in buona parte quel superpicking che lo stesso Marcel aveva insegnato a Paolo, una tecnica destinata ad arricchire il tradizionale basso alternato attraverso la introduzione di effetti percussivi (soprattutto sui tempi pari) e di anticipi in off beat dei bassi (...).

01
settembre 2011
||
0 Comment

Corriere di Romagna

Animo curioso ed ovviamente travolgente dal vivo…uno dei più amati chitarristi italiani. Completamente diverso(…) l’approccio di Paolo Sereno (…) maestro di questo modo di suonare la chitarra acustica derivato dal folk anglosassone, si muove con la competenza di chi ha vinto vari premi a livello internazionale ed un repertorio vasto che è presentato con cura e passione.

 

01
settembre 2011